News

INDENNITÀ ISTRUTTORI “UNA TANTUM”

Cari Istruttori, Tecnici, Animatori, Maestri, Accompagnatori e Operatori di Base,

        il Governo con il Decreto Legge “Cura Italia” nr 18 del 17 marzo 2020 ha riconosciuto “una tantum” per il mese di marzo, cioè un’indennità di euro 600,00 in relazione ai rapporti di collaborazione di cui all’art. 67, comma 1, lettera m. del T.U.I.R. (i c.d. “compensi sportivi dilettantistici”).

L’indennità è fruibile sia da parte dei titolari di rapporti di co.co.co amministrativo/gestionale che dei c.d. “sportivi dilettanti puri”.

Per la richiesta del contributo occorrerà presentare apposita domanda alla società “Sport & Salute SPA”.

Le condizioni per poter presentare la domanda sono le seguenti:

–  che il rapporto di collaborazione sportiva sia “già in essere alla data del 23 febbraio 2020;

– che il beneficiario non percepisca altro reddito di lavoro. Tale condizione dovrà essere confermata da un’autocertificazione del richiedente. Ciò comporta che la richiesta dell’indennità potrà essere operata dai soli collaboratori sportivi che svolgano esclusivamente l’attività sportiva dilettantistica;

– la società Sport e Salute s.p.a., “sulla base del registro di cui all’art. 7, comma 2, del decreto legge 28 maggio 2004, n. 136, convertito in legge 27 luglio 2004, n. 186, acquisito dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI)” istruisce le domande secondo l’ordine cronologico di presentazione.

E’ prevista l’uscita di un apposito decreto del MEF, che dovrà essere emanato entro 15 giorni, e che disciplinerà modalità di presentazione delle domande, criteri di gestione del plafond di 50 milioni e le forme di controllo e monitoraggio, anche sulla base dei dati risultanti dal “Registro CONI”.

Per venirvi incontro abbiamo già predisposto il modulo in allegato per chi avesse titolo a presentare la domanda.

SCARICA QUI’ IL MODULO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *